La storia delle Slot Machine dalle origini a oggi

La storia delle Slot Machine dalle origini a oggi

Dalle slot machine tradizionali, note in inglese come “one arm bandit”, ovvero banditi con un solo braccio, fino alle slot online, questo mondo è molto cambiato nel corso degli anni. Grazie ad inventori visionari e ai rapidi progressi della tecnologia, oltre che a dei lungimiranti giocatori di casinò, non sembra che le cose possano iniziare a rallentare molto presto.

Le origini

Durante la prima metà del 1800 ci sono state le prime macchine da gioco automatiche, ma per vedere quella che può essere più paragonata ad una slot machine come la conosciamo occorre attendere verso la fine di quel secolo, con la prima slot inventata da Charles Fey, di San Francisco, nel 1887. Egli voleva realizzare una macchina basata sul poker ma, con 52 carte per bobina e tante combinazioni vincenti (cioè pagamenti delle vincite), la sua idea era fuori dal suo tempo. Nonostante questo, egli ha stupito tutti inventando la slot machine, nota con il nome di Liberty Bell. Con tre rulli e cinque simboli ormai iconici, tra cui campane, ferri di cavallo e diamanti, questa macchina è stata la prima del suo genere ed è diventata un enorme successo.
Il grande numero di ordini teneva Fey tutto il giorno in negozio, facendogli scoprire un nuovo talento, non come inventore ma come uomo d’affari. Egli non ha mai venduto nessuna delle sue macchine, ma ha preferito dividere i profitti con chi le ospitava. Fey divenne ricco e la sua originale “Liberty Bell” è ancora in mostra nel Museo di Stato del Nevada.

Slot machine liberty bell

Le opportunità di Business con le Slot Machine

Con le opportunità di business che sono diventate sempre più evidenti, gli inventori hanno cominciato a competere con dei nuovi disegni, nuovi stili, rinnovate strutture di pagamento e tanto altro. Le slot si sono diffuse a macchia d’olio e, anche se erano state originariamente progettate per i giocatori occasionali (gli uomini veri giocavano ai giochi da tavolo), piano piano sono entrate nelle mire anche degli scommettitori professionisti.

Slot machine Money honey della Bally Manufacturing

Slot Machine Money-Honey

Nel 1963, la Bally Manufacturing ha fatto un grande salto di qualità con la prima versione elettromeccanica di slot machine: Money Honey. Si poteva finalmente pagare il jackpot automaticamente, in maniera tecnologicamente molto più avanzata di come era prima. Questa slot machine è anche la prima sulla quale le luci hanno accompagnato le vincite.
Un decennio più tardi, Fortune Coin Co. ha rilasciato la prima slot machine elettronica nel 1976, dando il “la” ad una tendenza che avrebbe preso piede di lì a poco.

Le Slot Machine ai giorni nostri

Oggi le slot machine dominano il panorama del gioco d’azzardo, fornendo ai casinò il 30% delle loro entrate (in media). Alla base di ogni slot c’è un software RNG che genera numeri casuali, i bonus sono molto grandi (e rumorosi) e la tecnologia cashless ha aperto la strada a scommesse ancora più veloci e facili. La più grande rivoluzione moderna, però, ha a che fare con le slot machine nei casinò online, che dagli anni ’90 stanno dilagando praticamente ovunque.
In rete ci sono migliaia di casinò online dove poter giocare alle proprie slot preferite, cercando di vincere denaro e di “sbancare”.

Winga metta a disposizione un’applicazione mobile per giocare alle slot machine su smarpthone e tablet
Applicasione mobile per giocare alle slot machine

Il Futuro dei Casinò e delle Slot Machine

Nei prossimi dieci anni bisogna essere pronti a dei cambiamenti ancora più emozionanti nella tecnologia delle slot. Con la probabile integrazione tra casinò e casinò online bisogna essere pronti a vedere dei jackpot progressivi ancora più grandi. Infine, dal momento che gli smartphone sono i nostri compagni di ogni giorno, la maggior parte degli esperti del settore concorda sul fatto che il gioco mobile continuerà a diventare sempre più popolare di anno in anno.

Immagini Money-honey e Fortune Coin by www.arcade-museum.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.